KAPHA | Project India
1100
post-template-default,single,single-post,postid-1100,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

KAPHA

Il Dosha Kapha

La persona con Kapha prevalente nella sua costituzione è dotata di forza, resistenza e vigore. Kapha è associato agli elementi di terra e acqua e alle qualità di fede, stabilità, calma, fluidità e idratazione.

Kapha è il principio dell’amore e della struttura ed è responsabile della stabilità e dell’idratazione del corpo (letteralmente kapha significa “che prospera nell’acqua”). Kapha si fa carico di immagazzinare nelle cellule l’energia (portata da vata e controllata da pitta), sotto forma di grassi all’ interno della membrana e di carboidrati nella parete cellulare. Ciò aiuta ad apportare lubrificazione e a dare forma e struttura all’intero corpo.

Le sue caratteristiche di fluidità regolano l’esperienza del gusto e dell’olfatto, il liquido cerebrospinale e la materia bianca del cervello, il liquido sinoviale che nutre le giunture, la lubrificazione dei polmoni e del cuore e il rivestimento protettivo dello stomaco.

Mentre i modelli e la routine possono sembrare facili da accettare e da seguire, alcuni frequenti cambiamenti nella routine di fatto aiuterebbero a creare un maggior benessere. Questo ridurrà anche le possibilità di fossilizzarvi nelle abitudini, sia fisicamente che emotivamente. I bambini tendono ad avere una buona dose di Kapha, si può intuire dai loro muscoli morbidi e fluidi, e dalla pelle ben idratata, man mano che l’età avanza Kapha diminuisce. Il tipo Kapha tende a soffrire di inerzia e a voler possedere cose o persone, ovvero un eccessivo attaccamento.

Il cibo e la sicurezza sono importanti per i tipi Kapha, in realtà ognuno condivide questa qualità con Kapha in vario grado. Può essere di aiuto allentare la presa con le cose che si possiedono e lasciarle andare.

Gli attributi associati a Kapha sono oleoso, freddo, morbido, denso, pesante, untuoso, statico e lento, qualità molto stimate presso gli antichi, ma ciò che conta è che i Kapha hanno molta resistenza.

Kapha risiede nel petto. Altre sedi per il potenziale accumulo di Kapha sono le cavità, la testa, la gola, il naso, i polmoni, le giunture, la bocca, lo stomaco, la linfa e il plasma. Kapha è spesso associato alla produzione di muco nel corpo. Il muco è un utile lubrificante in dosi appropriate ed è fonte di congestione quando è in eccesso.

 

Quando Kapha è in squilibrio

 

Uno squilibrio di Kapha si manifesta con raffreddori, congestioni, sinusiti, depressione, inerzia, sovrappeso, diabete, ritenzione di liquidi, o mal di testa.

I momenti del giorno in cui Kapha predomina sono dalle 06.00 alle 10.00 e dalle 18.00 alle 22.00.

Il vostro corpo ha bisogno di molto esercizio fisico ed è in grado di affrontare esercizi intensi di durata più lunga delle altre costituzioni. Le riserve naturali del vostro corpo vi mettono in grado di fare un giorno di digiuno con poche ripercussioni. Il tipo Kapha deve cercare di evitare la tentazione di una vita sedentaria e pigra, davanti alla televisione, con le golosità preferite a portata di mano, poiché il vostro metabolismo è molto efficiente, e lento.

 

Come equilibrare Kapha

 

  1. Fare attività fisica a sufficienza ogni giorno.
  2. Tenere il consumo dei grassi al minimo, inclusi i cibi fritti.
  3. Evitare i cibi ghiacciati, i dolci e le quantità di pane in eccesso.
  4. Scegliere alimenti caldi, leggeri e secchi.
  5. Non bere oltre quattro tazze di liquidi al giorno.
  6. Accentuare i gusti pungenti, amari e astringenti.
  7. Consumare verdure fresche, erbe e spezie.
  8. Assumere carboidrati complessi a sufficienza per sostenervi e per mantenere un adeguato assorbimento d’energia.
  9. Ricevere massaggi energici per migliorare la circolazione e il linfodrenaggio utilizzando polveri e poco olio riscaldante.
  10. Fare una sauna una o due volte la settimana dopo il massaggio, in particolar modo durante l’inverno e la primavera.
  11. Accettate stimoli e incoraggiare sfide e cambiamenti nella vostra vita.

 

L’alimentazione

L’olio può accrescere Kapha più di ogni altra cosa, eccetto forse i dolci e i cibi aspri. Una dieta a basso contenuto di grassi è fondamentale per la vostra costituzione. Meglio evitare il consumo dei latticini poiché sono freschi, umidi e pesanti. Meglio limitarsi al latte di capra e piccole quantità di ghi. Preferire l’olio di semi di senape, poiché è riscaldante e pungente. L’olio di sesamo, anche se è riscaldante, tende però a essere troppo pesante per Kapha. Eventualmente si può utilizzare l’olio di girasole quando si ricevono ospiti di altri dosha, poiché è delicato e non prevale, ed è una buona fonte di grassi polinsaturi. Per colazione l’ideale è una colazione leggera a base di frutta fresca, e una tazza di tè.

I carboidrati completi sono importanti per fornire fibre, minerali e vitamine del gruppo B.

I cereali più leggeri, riscaldanti e secchi includono il miglio, l’orzo, la segale, il kasha, la pasta di soba, l’amaranto, il quinoa, il granturco, la crusca d’avena, e l’avena tostata. Questi cereali mantengono in pressione la vostra pompa dell’insulina, in modo che possiate essere in grado di continuare ad assimilare con efficacia gli amidi.

Meglio non eliminare tutte le proteine, per non creare squilibri. Le proteine a basso contenuto di grassi sono le migliori, specialmente i fagioli ad alto contenuto di fibre. Ogni cosa che stimola l’eliminazione tende a dar sollievo, come l’orzo e i fagioli. Vanno bene i cibi caldi, leggermente piccanti; infatti voi siete predisposti per la cucina dell’Asia e dell’America Latina (ma senza il formaggio). Molte verdure, peperoncini piccanti, zenzero, tagliatelle di soia e di soba e tè ben aromatizzati. Niente latticini o grano, la rovina di Kapha in Occidente.

Il consiglio è di mangiare più leggero d’estate, consumando più cibi crudi in questo periodo, riservando i cibi più caldi e pesanti per l’inverno e i climi freddi. In generale, i cibi leggeri e croccanti sono perfetti. I pop-corn sono un notevole esempio, così come lo sono i cracker di segale, le tortilla di granturco e le verdure cotte a vapore.

 

Per conoscere qual’è il tuo Dosha leggi il nostro articolo Scoprite la vostra costituzione

 

No Comments

Post A Comment