Parco Nazionale di Ranthambore | Project India
812
post-template-default,single,single-post,postid-812,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Parco Nazionale di Ranthambore

Nel Nord India, al confine orientale del Rajasthan, tra il deserto del Thar e gli Aravalli, é uno dei parchi che più attirano turisti. Un tempo riserva delle battute di caccia dei sovrani, dal 1972 è stato dichiarato parco nazionale sotto la protezione del Project Tiger, perché nella riserva vivono allo stato brado una trentina di tigri indiane oltre ad altre specie animali (antilopi azzurre, leopardi, iene, cervi, orsi, leopardi, gatti della jungla, una varietà di uccelli e così via). La fortuna del Parco è anche dovuta alla sua posizione prossima al Triangolo d’Oro come viene chiamato l’itinerario che comprende Delhi, Agra e Jaipur (da cui dista 150 Km.). Di fatto però le probabilità di vedere le Tigri sono abbastanza basse, sia per il basso numero di esemplari presenti, sia proprio per la massiccia presenza di turisti. Il parco nazionale, disseminato di Banyan, i grandi alberi indiani dalla grande ombra, è circondato da due fiumi, il Banas e il Chambal ed è bagnato da lago Talao Padam. Un’altra attrazione di Rathambore è il Forte del X secolo, su una roccia all’ingresso del Parco, costruito nel 944 che accoglie all’interno vari templi tra cui quello dedicato a Ganesh, tra i più belli del Rajasthan.

Quando andare:

Chiuso da luglio a metà settembre. Tra novembre e maggio il clima è piacevole ma anche nella stagione secca (ottobre – marzo) sono probabili gli avvistamenti in quanto gli animali escono dalla foresta per abbeverarsi al lago.

 

Come arrivare:

Il Parco Nazionale di Ranthambore è ben collegato con tutte le principali città dell’India, tuttavia il modo più facile per arrivarci è quello di prendere il treno per la stazione ferroviaria di Sawai Madhopur, che collega città come Jaipur e Delhi. L’aeroporto più vicino è quello di Jaipur, situato a circa 3 ore di strada dal parco.

 

Dove alloggiare:

Situato a meno di 10 minuti dal parco, l’ esclusivo Oberoi Vanyavilas dispone di lussuose tende immerse nel giardino tropicale del resort.

 

Altri parchi dove é possibile avvistare la tigre in India, clicca sui nomi dei parchi per saperne di più:

Parco Nazionale di Bandhavgarh

Parco Nazionale di Kanha

Parco Nazionale di Jim Corbett

Parco Nazionale di Satpura

Sariska Tiger Reserve

Parco Nazionale di Bandipur

 

 

 

 

No Comments

Post A Comment