Annunci
La superstizione in India | Project India
546
post-template-default,single,single-post,postid-546,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

La superstizione in India

L’India potrà anche sfornare i migliori scienziati e ingegneri del mondo, ma il pensiero logico passa in secondo piano quando si tratta di seguire antiche superstizioni. Gli indiani hanno diverse osservanze: non indossare vestiti nuovi il sabato, non pulire la casa di sera per paura di spaventare la Divinità Lakshi, non accettare mai dei regali con la mano sinistra. Per molti – ricchi o poveri – osservare queste usanze fa ancora parte della cultura moderna. Peperoncini, chili o lime appesi dentro la macchina o sulle porte delle case per scacciare il maligno. Molti aerei non hanno la fila numero 13, per evitare qualsiasi associazione con questo numero sfortunato.
La situazione più simpatica mi è accaduta quando un gatto ci ha attraversato la strada in Rajasthan.
Autista e guida hanno immediatamente fermato e spento la macchina. Sono scesi in tempo zero come se il mezzo andasse a fuoco e hanno fatto 7 giri intorno alla macchina.
A quel punto si sono fermati a fumare la sigaretta.
Non si poteva ripartire finchè non fossero passati almeno 3 minuti…

Annunci
Tags:
No Comments

Post A Comment